Le keyword giuste per posizionarsi in serp copertina

Parole chiave per la SEO cosa sono come sceglierle

Cosa trovi qui

Quando vai a costruire i tuoi testi hai bisogno di scegliere le keyword giuste, affinché i tuoi contenuti rispondano alle esigenze del tuo target.

Ma cos’è una keyword? Qual è la differenza con la query? Come puoi scegliere le migliori per il tuo progetto?
Te lo spiego subito!

Che cos’è una keyword e qual è la differenza con la query

Una keyword è la parola o l’insieme di parole che usi per fare una ricerca su un motore di ricerca. Le parole chiave compongono la query, che è la domanda che rivolgi a un database.
Insieme ti aiutano a comprendere l’intento di ricerca, o search intent.

La keyword primaria, le secondarie e le correlate

La parola chiave primaria è strettamente legata all’argomento principale della pagina.
Ti faccio un esempio. Stai scrivendo la pagina servizio della creazione del logo, “logo” è la chiave di ricerca primaria.

Le keyword secondarie sono di solito parole chiave derivate dalla primaria, che la contengono e ne ampliano il senso. Nel nostro caso potrebbe essere: “logo aziendale”, “logo personalizzato”.

Mentre le chiavi di ricerca correlate non sono direttamente collegate alla parola chiave principale ma ne ampliano il campo semantico.

Il campo semantico possiamo definirlo come la sfumatura di senso. Sono sinonimi, o termini che si collegano al tema principale. “Logo” è correlata di “brand”.

Le parole chiave hanno tre nature diverse, a seconda dell’intento di ricerca che nascondono.

Vediamo di cosa si tratta.

Keyword informazionali, navigazionali e transazionali

Ognuno/a di noi prima di diventare cliente fa un percorso. Questo percorso si chiama customer journey e inizia nel momento in cui ci rendiamo conto che abbiamo un bisogno, passa per la ricerca, il confronto di vari professionisti/e, la scelta e l’acquisto.

A ognuno di questi momenti, corrisponde un tipo diverso di chiave di ricerca, a cui puoi associare un contenuto strategico per trasformare la persona da utente in cliente e da semplice cliente in cliente fidelizzato.

Andiamo con ordine.

Keyword informazionali

Sono tutte quelle parole chiave legate alle ricerche che compi quando vuoi solo informarti.

“Dimensioni Colosseo”, “che cos’è la seo“, sono chiavi informazionali, perché chiedono informazioni generiche su un argomento. Questo genere di parole chiave la puoi usare per creare contenuti informativi sul tuo lavoro e sui tuoi servizi.

Crea un testo in grado di spiegare a chi legge cos’è ciò che ha cercato. L’obiettivo è portare la persona a una maggiore consapevolezza e alla possibile individuazione di un bisogno.

Keyword transazionali

Le transazionali entrano in gioco quando sai di cosa hai bisogno e vai alla ricerca della soluzione migliore.
Per farti un esempio: “seo audit preventivo”; “quanto costa la grafica per Instagram” e simili.

Sono parole chiave che compongono query orientate all’acquisto. Vuoi comprare, stai solo decidendo da chi.

Keyword navigazionali o di brand

Le keyword navigazionali, o di brand, sono legate, come dice il nome, al brand: ne contengono il nome.
Ti porto il mio esempio, le parole chiave navigazionali legate al mio personal brand sono: “silvia stentella”, “silvia stentella consulente seo” e simili.

Non bisogna essere grandi brand, bisogna lavorare bene al proprio brand.

Lavora bene alla costruzione del tuo personal brand. Fai girare il tuo nome e lavora sulla tua reputazione.

Keyword a coda lunga

Probabilmente avrai sentito parlare di keyword a coda lunga, o long-tail. Erroneamente si pensa che si tratti di chiavi di ricerca che contengono molte parole.

In realtà, si tratta di parole chiave con un basso volume di ricerca, ma che sono ultra specifiche.

Immagine di Seobility concessa in CC seconda licenza.

Come mostra il grafico, più la chiave di ricerca è specifica, minore è il volume di ricerca, maggiore la possibilità di posizionamento. Più facile comprendere il search intent dietro la query!
Ti faccio un esempio partendo da una parola chiave short-heard, passando per una mid-tail e arrivando a una long-tail: “seo audit”, “seo audit per il blog”, “come fare un seo audit con seozoom”.

Le keyword e la keyword research

Quando devi scegliere le parole chiave per il tuo progetto, hai bisogno di seguire 4 punti:

  • volume di ricerca;
  • difficoltà di posizionamento, ovvero, quanto sarà difficile che il tuo contenuto si posizioni per quella chiave di ricerca;
  • obiettivi che si vogliono raggiungere;
  • Pertinenza con il tuo progetto.

Le parole chiave hanno un ruolo importante nel posizionamento sui motori di ricerca e nella creazione di un brand. Vanno valutate e inserite all’interno di una strategia di marketing molto più ampia.

Le chiavi di ricerca sono solo una parte, molto importante, che porta un sito web a posizionarsi bene sui motori di ricerca. Se vuoi avere dei risultati soddisfacenti, ti serve una strategia seo, pensata su misura per il tuo sito web.

Silvia Stentella consulente seo specialist (2 (1)

Silvia Stentella

Consulente SEO specialist

Ti aiuto a portare traffico che converte sul tuo sito!🚀

podcast silvia stentella seo
posizionamento sui motori di ricerca (1)

Ricevi consigli gratuiti su come gestire il tuo sito web!

Iscriviti alla mailing list, riceverai sconti e promozioni e ti aggiornerò con contenuti esclusivi ogni 2 settimane.

Lascia un commento

Condividi il post se lo trovi interessante
Continua ad approfondire: