Storytelling: raccontare storie per vendere

storytelling illustrazione

Oggi vorrei parlarti dello storytelling e di come puoi usarlo per vendere i tuoi prodotti artigianali.

Raccontare una storia cambia completamente il tuo modo di comunicare e di relazionarti col tuo pubblico.

Se vuoi vendere, racconta una storia: come lo storytelling ti avvicina al tuo pubblico

Lo storytelling è il racconto di una storia. Una storia in cui l’attenzione per i dettagli va usata per coinvolgere il lettore.

La pratica di raccontare storie affonda le sue radici nella notte dei tempi ed è stata poi applicata al mondo delle vendite.

Cosa vuol dire raccontare una storia per vendere?

Vuol dire creare un immaginario che vada a colpire il lato emozionale del lettore.

La persona che legge il tuo testo deve riuscire a visualizzarne il contenuto e ad emozionarsi, perché tu le stai raccontando una storia basata su un’emozione.

Non è un segreto che il 90% delle volte che compriamo qualcosa lo facciamo spinti dalle emozioni.

E come puoi suscitare emozioni?

Parti dalle tue buyer personas, a cui hai dato un nome, un cognome e un volto. Pensa di sederti intorno ad un tavolo con loro e di raccontagli una storia.

Se hai studiato bene le persone a cui ti rivolgi, sarà facile andare a toccare i tasti giusti per farle emozionare.

Immagina, mentre scrivi, di star facendo una chiacchierata con delle persone con cui sei in confidenza.

Che tono di voce hai?

Trova il giusto TOV per creare un legame col tuo pubblico e fa’ sì che i tuoi testi parlino, abbiano carattere. Punta a dare l’impressione di star sentendo qualcuno parlare e non di star leggendo un testo.

Scrivi contenuti autentici.

Racconta, ma fai in modo che il tuo testo non dica troppo.

Evoca immaginari comuni, dipingi paesaggi, ma non descrivere tutto nei minimi dettagli, dai spazio all’immaginazione per vagare un po’.

Crea immagini con le parole

La scelta dei verbi nello storytelling è vitale per la sua buona riuscita.

I verbi mandano segnali chiari al nostro cervello su quello che deve fare.

Il verbo è l’azione che compiamo.

Se l’obiettivo è far immaginare una situazione, uno scenario o provare a far sentire certe sensazioni, cerca di essere indiretto.

Scegli, nelle tue immagini di parole, verbi come: immagina, pensa, senti.

Attiva i cinque sensi del tuo pubblico chiedendogli di “fare” alcune cose.

storytelling decorativa: libro con lucine di natale aggrovigliate

Le 5 W e lo storytelling

Ogni storia che si rispetti ha bisogno di rispondere alle famose 5 W: who, what, when, where e why. Cioè: chi, cosa, quando, dove e perché.

Le 5 W ti aiutano a dare una struttura coerente ed esaustiva alla tua storia.

Non solo, servono anche a chi scrive per avere ben in mente cosa scrivere e come scriverlo.

È vero, questa è una regola che viene dal mondo dell’informazione, ma può essere applicata a vari campi della scrittura.

Può sembrarti che nel marketing alcuni dei punti possano non essere poi così importante.

Ad esempio, il dove o il quando. Ed è normale. Perché online la percezione della realtà è diversa.

Il dove non è più un luogo fisico, ma magari un link, l’App Store o Google Play.

Il quando, le tempistiche, sono sempre importanti per dar modo alle persone di sapere quando il tuo prodotto sarà disponibile.

Storytelling online: la sfida di farsi leggere

I lettori online non hanno una grande voglia di star lì a leggere schermi e schermi di parole.

Quindi fare storytelling online è una sfida ancora più impegnativa.

In una breve caption, in poche frasi, bisogna riuscire a raccontare una storia ed evocare un’immagine.

No, non è semplice, alcuni di noi ci riescono meglio, altri hanno bisogno di studiare e di impegnarsi di più.

Come in tutte le cose.

Nel digital possiamo farci aiutare anche dalla parte visual: come foto e video.

Allenati nel raccontare storie.

Ti consiglio di fermarti ad analizzare gli spot pubblicitari, perché sono la massima espressione dello storytelling. Piccoli video che in circa 30 secondi ti raccontano una storia col fine di venderti qualcosa.

Conclusioni

Lo storytelling è un modo di comunicare il tuo brand al tuo pubblico.

In questo contesto, ti consiglio di tenere bene a mente che il tuo target, sono persone. Scrivi perché degli esseri umani dietro ad uno schermo leggano quello che hai scritto, si emozionino e si affezionino al tuo brand.

Non ti scordare il lato umano del digital, che spesso viene sopraffatto dai dati.

Ti do un consiglio, per migliorare nella scrittura di storie, cerca di leggere più narrativa possibile.

Per aiutarti con i tuoi testi e con il tuo sito ho creato dei servizi su misura per le tue esigenze, va’ a dargli un’occhiata e scegli quello che fa per te!

Continua ad approfondire:

Lascia un commento